Informati liberamente sul web!

Approfondimenti a tema "Casa e Arredamento "

Case in legno: facciamo un po’ di chiarezza.

 
casa in legno

Negli ultimi anni in Italia si sta sempre di più sentendo parlare di case in legno. Questo perché un numero via via crescente di imprese edili si sta specializzando in questo settore e perché gli stessi consumatori che hanno la necessità di edificare una nuova abitazione, sempre più spesso decidono di optare per una casa in legno.

In Italia attualmente il 12% dei nuovi edifici sono realizzati in legno. Cifre ancora poco rilevanti se pensiamo che in Austria questa cifra raggiunge il 30% ed in Scandinavia l’80% (questo ovviamente anche grazie all’abbondanza di legname in loco). In Italia l’arretratezza del mercato delle case in legno, sembra soprattutto essere causata da una certa ignoranza in materia. In questo articolo insieme all’azienda Friul Wood House che si occupa della realizzazione di case prefabbricate in legno a Udine vedremo di far chiarezza sui principali dubbi e falsi miti in materia di case in legno.

La prima cosa da dire sulle case prefabbricate in legno è che possono essere realizzate in tempi decisamente inferiori rispetto alle case tradizionali. Questo perché alcuni degli elementi che le costituiscono sono realizzati preventivamente presso l’azienda costruttrice per poi essere assemblati sul terreno in cui troveranno definitiva collocazione. Questa peculiarità ci aiuta anche a fare chiarezza sul termine “prefabbricate” che come abbiamo visto non significa che ci troviamo di fronte a strutture predefinite ma solo precostruite. Questo sotto intende anche un altro fattore: non ci sono limiti di personalizzazione per quanto riguarda le case in legno.

Le case in legno quindi in funzione alla loro struttura ed al loro carattere “definitivo” possono essere considerate case a tutti gli effetti, al pari di quelle in mattoni, ed è per questa ragione che sono soggette a tutte le leggi che vincolano la costruzione delle case il latero-cemento. Sarà quindi necessario disporre di un terreno edificabile ed ottenere tutte le concessioni edilizie necessarie.

Le case in legno possono essere più economiche da realizzare rispetto alle case in mattoni. Tutto dipende dalle caratteristiche strutturali ed estetiche desiderate dai committenti. Sicuramente se c’è un elemento sul quale le case in legno consentono di risparmiare quello è sicuramente il costo di riscaldamento invernale e raffrescamento estivo. Questo fondamentalmente perché l’alto potere isolante del legno consente di avere estati molto più freschi ed inverni con freddo meno pungente, offrendo in certi casi la possibilità di accendere il riscaldamento fino ad un mese dopo. Con una casa in legno inoltre potete scordarvi di fenomeni come la muffa, la dispersione di riscaldamento ed i ponti termici, tutti fenomeni che possono minare sensibilmente il comfort abitativo di una casa.