Informati liberamente sul web!

Approfondimenti a tema "Commercio e prodotti"

A cosa serve il PRA?

 

Il PRA è il Pubblico Registro Automobilistico, questo in Italia è costituito da un registro pubblico che è stato fondato con il decreto legge n. 436 del marzo 1927 e la sua gestione è stata affidata all’Automobile Club Italia.

Cerchiamo di capire a cosa serve il PRA e che tipo di rapporti ha con l’Aci (Automobile Club Italia). Il PRA è nato come ente presso il quale registrare il proprio veicolo, la necessità di creare un simile registro è sorta quando i veicoli, immessi su strada, iniziavano ad essere molto numerosi, inoltre, i prezzi di ogni vettura erano elevati e per questo era opportuno che la loro proprietà venisse registrata.

Con il PRA, quindi, si dichiara la proprietà di un mezzo di trasporto e, soprattutto, si sanciscono quelli che sono i caratteri di Responsabilità Civile nel caso in cui si verifichino dei sinistri stradali. Dopo la registrazione al PRA ogni vettura diventa un bene posseduto da una determinata persona ma, secondo la legge, l’iscrizione al PRA comporta una presunzione di proprietà fino a prova contraria, ciò significa che se una persona risulta come intestataria di un veicolo e si verificano situazioni, come un incidente, nel corso del quale quella persona nega di esserne il proprietario, sta a lui o lei dimostrare, con prove chiare e certe, che il mezzo non è in suo possesso, tutte queste prove devono avere, ovviamente, un valore giuridico.

Ciò che non tutti sanno è che il PRA è legato al settore della garanzia dei crediti, ossia se un veicolo viene comprato usufruendo della garanzia ipotecaria, nel caso in cui il PRA venisse abolito quel mezzo non otterrebbe più quel tipo di garanzia, ciò avverrebbe perché l’ipoteca sul veicolo è ammessa per legge e viene ufficializzata quando l’accordo tra le parti viene registrato dell’ente di competenza.
Passiamo adesso all’altro punto, quello che riguarda il rapporto tra il PRA e l’Aci, quest’ultimo nasce nel 1905 e gestisce il servizio di registrazione affidato al PRA. Gli impiegati al PRA, quindi, sono dei dipendenti dell’Aci ed il loro lavoro viene controllato dalla Procura Generale della Repubblica, tale percorso di verifica è un’ulteriore garanzia per gli automobilisti che registrano le proprie vetture al PRA.

Tutti  i servizi offerti dal PRA e dall’Aci, dal 2000, sono disponibili anche all’interno del portale web creato appositamente per i propri clienti, questo ha il nome di Sportello Telematico dell’Automobilista ed è stato realizzato per semplificare e velocizzare il percorso di alcune procedure che riguardano l’amministrazione dei mezzi di trasporto.
Per conoscere i documenti richiedibili presso il PRA visita http://www.homeonline.it/pra