Informati liberamente sul web!

Approfondimenti a tema "Moda e mondo femminile"

Ricoprire bottoni, applicare occhielli e rinforzare cuciture con rivettatrice e torchietto

 

Quando si ha necessità di unire tessuti e fare rinforzi su abbigliamento vario in modo efficiente e solido, si può utilizzare una macchina estremamente versatile chiamatarivettatrice”.

rivettatrice

Con una rivettatrice di tipo industriale è possibile fissare dei particolari inserti metallici o plastici in modo sicuro, preciso e veloce senza rovinare la stoffa e accoppiare più lembi di stoffa per aumentando la capacità di torsione del capo.

Questa macchina combina il suo utilizzo secondo il tipo di rivettatura che si vuole fare, l’indispensabile rinforzo che troviamo nelle tasche dei jeans, vicino alle cuciture delle maniche ecc, sono eseguite proprio con le rivettatrici. Alcune volte per fermare efficacemente i punti di forza s’inseriscono anche dei rivetti, punti metallici che oltre a caratterizzare un determinato stile, aggiungono solidità al capo.

Il rivetto è formato da due pezzi, un maschio e una femmina che s’incastrano perfettamente tra loro tramite pressione e, una volta premuti, rimangono tenacemente attaccati al tessuto.

 Secondo l’impiego, troviamo diversi tipi di rivettatrici, come ad esempio la rivettatrice automatica  o anche la rivettatrice semi automatica o ancora la rivettatrice manuale, tutte estremamente versatili ma con differenze sostanziali per quel che riguarda le diverse possibilità di utilizzo.

Alcune possono essere corredate da particolari piani di lavoro o con cassetti per contenere i rivetti che sono prelevati e applicati automaticamente dalla macchina, altre vanno azionate dopo averli inseriti manualmente.


Di quali misure troviamo i rivetti?


Non c'è limite alle dimensioni, questi possono essere sia piccolissimi, sia molto grandi, ovviamente per quelli di dimensioni più elevate è meglio usare una rivettatrice automatica che preveda un sistema pneumatico ad aria compressa.

Associata al torchietto per bottoni, la rivettatrice consente lavorazioni e rifiniture essenziali sia nell’abbigliamento sia in produzioni di articoli e accessori per la casa.

I bottoni ricoperti con lo stesso tessuto, rendono particolare e molto fine una bella camicetta da donna, proteggono la delicata pelle dei neonati impedendo al bottone di procurare graffi e irritazioni, rifiniscono perfettamente la fodera del divano e trasformano un semplice cuscino in un oggetto decorativo molto “cool”.

Per le grandi realtà di produzione, rivettatrice e torchietto per bottoni sono attrezzature valide per la realizzazione di abbigliamento moderno e pratico, i bottoni automatici molto apprezzati, sostituiscono egregiamente le abbottonature tradizionali.

Con l’applicazione di occhielli, rivetti e inserti metallici si offre la possibilità a tutti di indossare abiti che si allacciano e slacciano con gesti semplici e veloci.

 La moda è cambiata e tutti apprezzano camice, magliette e pantaloni ricchi di punti metallici, gli inserti luccicanti che caratterizzano le creazioni di molti stilisti, fanno moda  e non c’è età per indossare con disinvoltura abbigliamento di questo genere.

Non sarà difficile trovare utili informazioni in Internet, digitando “rivettatrice “ o “torchietto”, possiamo visualizzare materiale molto interessante che ci aiuterà a capire cosa effettivamente si riesce a fare con questi attrezzi, destinati tra l’altro, non solo per l’industria e i professionisti del settore.

Per l’uso domestico è facile trovare pinze per rivettare e torchietti,nei grandi magazzini o nei centri di bricolage, ovviamente sono di dimensioni ridotte e prevalentemente manuali e il loro utilizzo si limita a una funzione strettamente casalinga e non adatta a produzioni su larga scala. La cosa positiva è che potrete applicare bottoni automatici, borchie, fibbie o rivetti divertendovi con fantasia a personalizzare qualsiasi cosa vi capiti tra le mani.

.