Informati liberamente sul web!

Approfondimenti a tema "Turismo e Viaggi"

Scoprire Roma, tra passato e presente

 
castel sant'angelo

Roma è una delle più belle capitali di tutta Europa; il suo fascino deriva soprattutto grazie alla sua antichissima storia, raccontata e trasmessa ai giorni nostri attraverso i suoi monumenti, le sue strade e gli edifici ancora in ottime condizioni.

Per visitare al meglio questa splendida città, si dovrebbe organizzare una vacanza di circa un mese, ovvero il tempo necessario per scoprire ogni singolo particolare. La Città Eterna racchiude numerosi luoghi di interesse storico, artistico e culturale, il tutto conservato tra vari musei, gallerie d’arte, chiese e siti archeologici.

Ovviamente una vacanza di trenta giorni non se la può permettere chiunque, così anche grazie ad una permanenza di qualche giorno si può pianificare un tour generale delle attrazioni più sorprendenti di tutta la città.

Tuttavia, l’alloggio più adatto alle vostre esigenze non necessariamente può trovarsi in centro città, dove i prezzi tendono a salire soprattutto durante l’alta stagione. Vi consiglio di dare un’occhiata qui, dove potrete trovare l’hotel che fa per voi.

Il fascino di Roma è legato anche attraverso il senso dell'ospitalità dei suoi cittadini, che si riflette nelle tradizioni locali e manifestazioni artistiche e culturali che si sviluppano durante tutto l'anno.

Ora illustrerò con molto piacere alcuni luoghi che non possono mancare durante il un viaggio in questa città meravigliosa. Come prima tappa, consiglio di visitare Castel Sant’Angelo, costruito nel II secolo d.C. . L’edificio nell’arco della storia ha cambiato numerose volte la sua funzione originale: nacque come monumento funebre, ovvero mausoleo dell’Imperatore Adriano, per poi trasformarsi in una fortezza, per poi arrivare ai giorni nostri come Museo. Il fascino del castello è dovuto soprattutto per la sua fantastica collocazione ai piedi del Tevere. Se si sale sulla terrazza del castello, durante una limpida giornata di sole, si potrà ammirare una fantastica vista su tutta Roma e la Città del Vaticano; questa esperienza è forse più ricca di emozioni durante il tramonto, quando la città raggiunge l’apice della sua bellezza. Altro luogo che non può mancare è la visita al Pantheon, una degli edifici più antichi di tutta Roma. Al suo interno potrete vedere i resti dell’artista Raffaello Sanzio e di alcuni membri della casa reale Savoia.

Non potrete mai abbandonare Roma senza prima aver visitato il monumento simbolo di tutta la città, con il quale viene identificata in tutto il mondo, ovvero il Colosseo; il grande anfiteatro dove avvenivano le grandi battaglie tra i gladiatori e feroci belve selvagge.

Dopo aver visitato questi principali luoghi storici, vi propongo di dare uno sguardo alla vicinissima Città del Vaticano, dove si possono scoprire altre moltissime attrazioni.
colosseo
Il cuore pulsante del Vaticano è la magnifica Basilica di San Pietro, costruita tra il XVI e il XVII secolo. L’edifico di grande valore artistico, preceduto dalla grande piazza colonnata, racchiude al suo interno molte altre opere di grande valore, come per esempio “La Pietà” di Michelangelo. Affianco dalla Basilica, si possono visitare i famosissimi Musei Vaticani, aperti dal lunedì al sabato. Al loro interno potrete ammirare davvero numerose opere straordinarie e significative, come per esempio la Cappella Sistina, realizzata con affreschi di Michelangelo.
san pietro