Informati liberamente sul web!

Approfondimenti a tema "Casa e Arredamento "

Come scegliere i serramenti in pvc

 

Le detrazioni fiscali relative alle attività di miglioramento dell’efficienza energetica delle abitazioni stanno dando un nuovo impulso all’edilizia italiana oltre che a dare la possibilità a numerose famiglie italiane di svolgere importanti interventi con il fine di migliore l’isolamento ed in comfort abitativo delle loro casa. Le detrazioni fiscali possono essere concesse in relazione a tutta una serie di interventi come la realizzazione di cappotti, il rifacimento dei tetti e l’acquisto di serramenti di ultima generazione. Attualmente tra gli infissi che meglio garantiscono l’efficienza energetica di un edificio ci sono quelli realizzati in pvc. Insieme all’azienda Gioma srl che si occupa della vendita diserramenti in pvc a Udine vedremo a quali elementi prestare attenzione quando si va a scegliere i propri serramenti.

Per prima cosa se vogliamo usufruire delle detrazioni fiscale appena menzionate dovremmo prestare attenzione al livello di efficienza termica che i nostri nuovi serramenti sono in grado di garantirci. In generale i serramenti in pvc garantiscono le migliori prestazioni energetiche rispetto agli infissi realizzati in legno o in alluminio. E’ comunque sempre importante rivolgersi a dei professionisti per capire qual è indice di trasmittanza termica del serramento considerato. La trasmittanza termica è il valore che indica la tendenza di un corpo o di una struttura a cedere calore verso l’esterno. Tanto minore sarà l’indice di trasmittanza termica tanto maggiore sarà l’isolamento termico garantito. Per aumentare ulteriormente l’isolamento termico del vostro serramento potreste anche decidere di optare per l’installazione di vetribasso emissivi.

Valutate poi se siete disposti a sostenere o meno opere murarie per la sostituzione dei vostri vecchi infissi. Esiste un’azienda, la Finstral, che per esempio ha inventato un innovativo sistema che consente di sostituire i vecchi serramenti senza rompere muri o creare inevitabilmente polvere e calcinacci. Un vantaggio non da poco.

Infine possiamo cominciare a valutare gli aspetti strettamente strutturali ed estetici. Il pvc ha il vantaggio fondamentale di riuscire a ricreare, essendo un materiale plastico praticamente qualsiasi tipo di finitura legnosa o colore, questo ovviamente fa si che i serramenti in pvc si adattino a qualsiasi tipo di ambiente o di arredamento. Dopo aver scelto il tipo di colorazione potete passare alla tipologia di apertura. Potete sceglierla di un’apertura a battente (la più comune) oppure mista a battente ed a ribalta, oppure ancora se il problema sono gli spazi potete sempre optare per l’apertura a scorrimento.
Potete concludere la personalizzazione del vostro serramento con la selezione delle maniglie o di eventuali dotazioni di sicurezza.